728 x 90

I mille usi di una matita bianca

0

Care lettrici di mitrucco.it,

mi presento: sono Roberta, ho 26 anni e fino a qualche anno fa avevo un pessimo rapporto con il trucco!

Con la crescita, la voglia di apparire sempre più in ordine ed il mondo di internet, ho scoperto come con pochi semplici gesti, sia possibile, se non stravolgere completamente il proprio aspetto, quantomeno migliorarlo.

Quello di cui voglio parlavi è un prodotto all’apparenza molto semplice ma che io utilizzo con modalità piuttosto particolari: la matita bianca.

Io utilizzo da circa un anno la matita kajal della Collistar, pagata all’incirca 8 euro, anche se il prezzo può variare da profumeria a profumeria.
Mi rendo conto che il prezzo non sia molto economico per una matita, tuttavia si tratta di un prodotto ottimo e di lunga durata; la capacità scrivente della matita è ineccepibile e la mina interna non si spezza come mi è capitato con altri tipi di matite.

Indipendentemente dalla marca di matita scelta, qualsiasi matita bianca si presta a mille utilizzi.

Effetto “occhi più grandi”

La prima modalità di utilizzo della matita bianca consiste nell’applicarla nella parte interna dell’occhio, nello specifico la base delle ciglia. In questo modo l’illusione ottica che si viene a creare è che la sclera (la parte bianca dell’occhio) continui oltre il limite naturale: inevitabilmente i vostri occhi sembreranno più grandi. Questo tipo di trucco, che io poi completo rifinendo il make up di tutto l’occhio, è particolarmente indicato per chi ha gli occhi piccoli e vorrebbe farli apparire più grandi!

Effetto “labbra turgide”

Potrebbe sembrare una cosa strana ma io applico la matita bianca come contorno labbra! Prima di mettere il rossetto, faccio un vero e proprio contorno labbra con la mia matita bianca, come se stessi utilizzando una normalissima matita per le labbra. Dopo l’applicazione, seguendo il contorno delle labbra, sfumo con le dita il bianco sino a renderlo omogeneo con la pelle. A quel punto applico un lucidalabbra o rossetto, a piacere.

Penso che l’effetto di labbra turgide che si viene a creare, sia dovuto al fatto che, creando una base più chiara all’esterno del labbro l’attenzione di chi vi guarda sarà focalizzata sulla parte più lucida (nel caso di applicazione del lucidalabbra) o più scura (nel caso di applicazione di un rossetto).

Creare un punto luce

Un ulteriore utilizzo che faccio della matita bianca è applicarla all’inizio dell’occhio, dove parte il condotto lacrimale. In questo preciso punto è sufficiente formare un “puntino” con la matita bianca (stando attente a non formare grumi) ed il gioco è fatto!

Spero riusciate anche voi a creare questi effetti ed aspetto da voi domande o consigli!

 

Roberta

Share.

About Author

MiTrucco.it

Il portale italiano sull'Arte del Make Up: recensioni, novità, trend di bellezza e trucco.

Leave A Reply