Intervista a MissMe388

16 maggio, 2011  





MissMe388

Care lettrici di MiTrucco.it,

benvenute ad un nuovo appuntamento con l’angolo delle interviste, una piccola rubrica che MiTrucco dedica a tutte le ragazze che fanno video su YouTube e che ci danno tanti consigli per migliorarci nell’arte del make up.

Questa volta ho avuto il piacere di intervistare Cristina, meglio conosciuta su YouTube col nickname di MissMe388. Cristina è ormai una veterana nella community YouTubbiana, il suo canale è molto seguito ed amato anche se, ultimamente, sta postando video dedicati prevalentemente alla sua esperienza inglese visto che si è trasferita da poco a Londra. Ma non vi preoccupate, come potrete leggere dalle sue parole durante l’intervista, tornerà prossimamente online con nuovi video sul make up.

A questo punto, non mi resta che lasciare la parola a Cristina…buona lettura a tutte!

.

Identikit

Domande

Per prima cosa, una curiosità sul tuo nickname…da dove nasce?
Aaaallora.. c’era una volta.. ahahah no dai, diciamo che con i nick non ho mai avuto tanta fantasia. Ho aperto il canale youtube non credendo che sarebbe durato così tanto, così ho messo il primo che mi era venuto in mente. Ho sempre creduto che è importante credere in sè stessi per riuscire a concludere qualcosa nella vita, e MissMe l’ho deciso per dare importanza al mio essere. Come per ricordarmi di essere speciale (come lo siamo tutti!). Poi ho dovuto aggiungere i numeri 388 (ovvio, la data di nascita) perché qualcuno mi aveva già preceduto e si era aggiudicato il nick senza numeri.

Quali sono state le motivazioni che ti hanno spinta ad aprire un canale dedicato al make up su YouTube?
Un concorso. Mi piaceva seguire i concorsi anche se non avevo mai partecipato. Mi allettava il premio di un determinato concorso e ho deciso di tentare. Ero impacciatissima ma ho cominciato a ricevere dei commenti, mi facevano piacere, mi ero divertita a fare il video e ho continuato.

Quali erano le tue aspettative circa questa esperienza online e quali riscontri stai avendo?
Aspettative? Nessuna! Non credevo che con youtube si potesse ricevere tanto affetto da tante persone. Onestamente credevo che i miei video dopo un po’ sarebbero stati  inutili ed invisibili, così avrei smesso un giorno. Invece no, tanti complimenti che mi facevano piacere e ho continuato. Avevo un motivo per continuare a fare video. Ora ci sono tantissime ragazze che mi seguono e che mi danno affetto, tutto ciò continua a farmi un piacere immenso.

Quali sono le maggiori difficoltà che hai incontrato (o stai incontrando) nell’avere un canale YT?
Sono una persona che quando si mette in gioco lo fa come nella vita reale. Mi reputo molto allegra e anche un po’ egocentrica, chi fa video su youtube un po’ deve esserlo, altrimenti sarebbe impossibile mettersi davanti ad una telecamera e parlare quindi, ad essere sincera, non ricevo molti commenti negativi, forse perché sono me stessa e la gente che mi segue lo vede. L’unica difficoltà che riscontro ogni tanto è il dialogo. So di essere una frana con i discorsi, soprattutto quando voglio spiegare una cosa dettagliatamente. Vorrei dire e descrivere talmente tanti particolari che alla fine mi perdo e non mi ricordo nemmeno il punto d’origine.

Da qualche mese ti sei trasferita a Londra e non carichi più video sul makeup ma rimani ancora una delle guru più amate e seguite su YouTube (il tuo canale risulta spesso tra quelli che ricevono più iscrizioni ogni mese su YT Italia). Cosa pensi di tutto questo affetto?
Si, vivo a Londra da 4 mesi ormai…come vola il tempo!. Le ragazze, ma anche dei ragazzi, sono fantastiche. Appena posso controllo youtube, la posta e facebook perché non vorrei che pensassero che mi stia dimenticando di loro. Mi danno talmente tanto affetto che mi si spezzerebbe il cuore a sparire nel nulla. E’ difficile spiegare la sensazione e le vibrazioni che ti mandano le persone che ti scrivono, ma vi assicuro che è molto bello e confortante.

I video che hai caricato negli ultimi mesi parlano soprattutto del tuo trasferimento a Londra e non molto di makeup, come hanno reagito le tue iscritte a questo cambiamento? Riprenderai a uploadare video dedicati al trucco?
Ho caricato decisamente meno video anzi, ad essere precisi non ho fatto più tutorial di makeup da prima della partenza di dicembre. Immaginavo che avrei riscontrato la difficoltà di fare tutorial (mancanza di tempo e di trucchi) ma le ragazze erano curiosissime di sapere come andava, quindi ho fatto principalmente video dove le rendevo partecipi della mia vita londinese e mostravo loro tutto ciò che mi circonda. Da quanto ne capisco dai loro commenti ne sono tutti entusiaste! Sicuramente riprenderò con i video di makeup, anzi, spero di farne uno molto presto.

Noti delle differenze nell’approccio al make up tra le ragazze italiane e quelle inglesi?
Differenze?? Tantissime! Quando sono sulla metro o sull’autobus in attesa della mia fermata mi capita spesso di guardarmi intorno e vedo sempre la stessa cosa: pochissime ragazze o signore truccate. Sembra che qui il trucco sia una cosa esclusiva per la sera o per un evento mondano, ma è anche vero che ogni tanto mi capita di trovare ragazze che si mettono il mascara in metro. Io sono perennemente in ritardo e quasi sempre mi trucco anche io in metro. Diciamo che fin’ora sono l’unica che dalla borsa tira fuori cosmetici per un trucco completo (fondotinta, ombretto, blush, matita, mascara ecc..)

C’è una marca cosmetica che hai conosciuto a Londra e di cui ora non ne puoi più fare a meno? Se sì quale?
Ok, sono consapevole che dal momento in cui questa intervista sarà pubblica avrò un calo esorbitante delle mie iscrizioni. Ho comprato praticamente solo due ombretti (che erano scontati) da quando sono qui a Londra. Io non sono una sprecona e non vedo il motivo per cui devo comprare tutte le gradazioni di colore degli ombretti esistenti al mondo. Ecco perché non faccio mai video haul, recensioni o “ultimi acquisti”. Acquisto solo quando ne ho bisogno, non è una cosa che faccio ogni 15 giorni. Quindi per ora mi bastano i trucchi che ho portato dall’Italia. (Per caso potremo mettere un asterisco su questa domanda ? Così se tra poco verrò catturata da un prodotto qui a Londra risponderò più avanti e le mie iscritte potranno tirare un sospiro di sollievo :) )

Tornando al tuo canale ed ai tuoi video sul makeup, quale è stato il tuo tutorial preferito?
Il tutorial che mi è piaciuto di più è Eyeliner: applicazione dolente per tutte? Mi piace sia come mi sta e anche alle ragazze penso sia piaciuto date le visualizzazioni. Originariamente dovevo spiegare solo come applicare l’eyeliner dato che parecchie ragazze me lo avevano chiesto, poi ho iniziato ad usare l’ombretto ed è nato un video dove spiego come mettere l’eyeliner e un bel trucco. Mi vedo  molto Angelina Jolie in quel video (ma quando mai!).

Il make up nella tua vita: quando hai iniziato ad avvicinarti a questo mondo?
Come è scritto nel mio profilo ho iniziato ad avvicinarmi a questo mondo grazie a mia madre (non da mio padre fortunatamente). Abbiamo un bellissimo rapporto da quando ho memoria e mi ha sempre reso partecipe delle sue cose, soprattutto quando usava una bellissima e gigante trousse per truccarsi. Non mi ha mai detto di non toccare le sue cose per paura che gliele rovinassi, quindi via libera con quella trousse con cui mi divertivo a colorarmi la faccia. Ricordo persino l’odore. Era una palette gigante che quando si apriva c’erano altre decine di cassettini da aprire e diventava un castello dai mille colori.  A causa di un trasloco si ruppe ma nella mia postazione makeup ho ancora uno “sportellino” con alcuni ombretti (parecchi rotti). A distanza di anni sono diventati inutilizzabili, ma quell’odore ancora c’è e mi riporta indietro nel tempo.

Attualmente, il makeup, quale posizione ricopre nella tua vita?
Hobby. Mi è capitato di truccare ragazze e modelle per servizi fotografici , ma mi rende troppo tesa per paura di sbagliare. Mi piace molto truccare gli altri (anche perché penso che mi riesca meglio che su me stessa) ma mi rende troppo nervosa. Le ragazze e le amiche che trucco lo sanno, non devono vedere uno specchio fino a lavoro finito. Poi quando si guardano allo specchio divento un sasso, mi irrigidisco finchè non vedo  una loro reazione. Il trucco può cambiarti tantissimo, ho il terrore di fare troppo e non far sentire a proprio agio la persona. Ovviamente non mi aspetto un “no guarda questo trucco che mi hai fatto mi fa pena”, ma dalla loro primissima reazione allo specchio a trucco finito non si mente. E’ quello che mi uccide. Quei secondi in cui cerco di capire se il trucco sia piaciuto e se la fa sentire bene. Nonostante mi piaccia da morire truccare le altre, mi rende troppo rigida, quindi rimane un hobby.

Pick your style - indica un prodotto per ciascuna categoria

  • Una crema per il viso: Nivea visage FOR EVER! La uso da quando ho memoria, mai usato altro.
  • Un fondotinta: Dermablend di Vichy
  • Una cipria: Cipria Biotherm
  • Un blush: “Sincere ” di MAC.
  • Un ombretto : Barry M Dazzle Dust Fig.
  • Un mascara: Colossal Volum’ Express di Maybelline.
  • Una matita per gli occhi: Kajal di Diego Dalla Palma
  • Un rossetto o un lip gloss: rossetto n°92 di KIKO

Un’icona di stile per te: chi e perché?
Gwen Stefani. Perché? E’ sempre impeccabile! Anche quando è al parco con i figli!

Guru e YouTube: prima di aprire anche tu un canale, avrai sicuramente seguito altre ragazze che facevano tutorial prima di te. La tua TOP 3 delle migliori GURU su YouTube.

  • Giuliana - E’ bravissima e si sa mettere in gioco con video che non c’entrano niente col makeup come piace fare anche a me.  Molto ironica.
  • MissChievous – Ogni volta che vedo un suo tutorial mi dico “ma come cavolo fa?”
  • Kandeejohnson – la adoro ma, onestamente, non per i makeup “normali”. Infatti l’unica sua pecca è che fa tanti trucchi molto simili tra loro, ma ha fatto dei capolavori nelle “trasformazioni” di vari personaggi.

L’intervista finisce qui. Ringrazio ancora Cristina per la sua disponibilità e per essersi raccontata così apertamente con noi :)

Alla prossima intervista!


Altri articoli Interessanti:

  1. Intervista a LaCindina
  2. Intervista a Berlandina
  3. Intervista a Jadorelemakeup
  4. Intervista a LadyMija83
  5. Intervista a PepperChocolate84
Disclaimer: Tutte le opinioni, pareri, giudizi, riguardanti i prodotti citati sono da ritenersi OPINIONI PERSONALI dei rispettivi autori. Mitrucco.it non vende prodotti cosmetici, non è legato a nessuna azienda cosmetica e non riceve compensi da esse. Dove non diversamente specificato tutti i prodotti citati sono stati regolarmente acquistati. Mitrucco.it non può essere ritenuto responsabile di eventuali danni causati dallo scorretto utilizzo dei prodotti citati.

Lascia andare i tuoi pensieri!

Raccontaci quello che pensi...
Inserisci un tuo commento.

enadea

decorazione unghiecentri nailsnail and fashionmy magazinepopyourbeauty