728 x 90

Makeup e fototessera: che look scegliere per essere al meglio?

0

Tutte la odiamo ma tutte dobbiamo farla. Da un minimo di 5 anni a un massimo (al momento) di 10, la fototessera sulle nostre carte d’identità e/o patenti di guida ci accompagna giorno dopo giorno. Mai nessuno che sia soddisfatta di quella foto, c’è chi vorrebbe sostituirla con un originale selfie, chi invece rimuoverla del tutto. C’è un modo per renderla perfetta? Forse no, ma possiamo provarci. Come? Con l’aiuto del makeup e di qualche piccolo accorgimento!
Gli errori più grandi che trapelano da queste foto spesso sono proprio scelte sbagliate. Se volete “piacervi” (almeno un pochino) alla prossima fototessera, continuate a leggere il post!

foto-tessera1MAKEUP: La password per il look in questa occasione è ” il trucco c’è, ma non si vede”. Per il viso consiglio prodotti opachi, perchè se usiamo anche un granello di glitter o perlescenze, la foto sarà rovinata. Ricordate che la macchina fotografica e la luce a disposizione non sono quelle di un servizio di Vogue che rendono giustizia ad ogni look. Qui è tutto il contrario, le perlescenze, i glitter, gli illuminanti satinati sono aboliti per non sembrare “luccicosi” come i vampiri della serie Twilight. Questo vale ovviamente anche per gli occhi, dove conviene usare ombretti matt e sui toni naturali come beige, marrone e rosa. Optate per una matita marrone per la rima superiore e beige o burro per la rima interna, in modo da avere uno sguardo fresco, riposato ma definito. Altro elemento da curare sono le sopracciglia: che siano ben curate e magari perfezionate da un pò di makeup. Un gel colorato o una matita faranno sembrare le vostra sopracciglia come appena uscite dall’estetista. I rossetti sono i benvenuti, ma non gli shimmer, glossy o perlescenti. Optate per un rossetto nude o rosato preferibilmente matt.

CAPELLI: “Ma guarda che capelli che avevo!” “Ma quel cerchietto? Perchè lo indossavo?” “Quel colore non mi dona affatto”…
Queste sono solo una parte delle domande che le donne si pongono davanti a questo scatto fotografico. No alle acconciature elaborate. No agli esperimenti all’ultimo momento davanti allo specchio. Se dovete fare il colore, fatelo qualche giorno prima così da essere sicure che il risultato vi piaccia. Quello che consiglio è che i capelli siano in ordine e puliti. Non c’è bisogno di correre dal parrucchiere, qualche passaggio di spazzola e phon in modo da domare le chiome più ribelli e siete pronte. Non esagerate, semplice è meglio!

ABBIGLIAMENTO: Niente stampe, fantasie o tessuti troppo vistosi. Consiglio un capo ad unica tinta, che risalti i vostri colori. Per esempio se siete bionde potreste optare per una maglia verde o rossa, o se siete castane una maglia blu. Non preoccupatevi della moda del momento, ma di cosa vi sta veramente bene e vi varolizzi. Spesso si usano colori che in foto sembrano essere la stessa tonalità della pelle, evitateli! (Soprattutto le ragazze chiare come me, no al beige, biscotto, avana).

ACCESSORI: Solitamente consiglio di non indossarli, ma se proprio non potete farne a meno, indossate qualcosa di discreto e non di vistoso e sopratutto senza strass e brillantini: riflettono la luce e non garantiranno la buona riuscita della foto.

Bene ragazze, spero che questo post vi sia utile e che possa aiutarvi ad avere foto di cui non vi imbarazzerete.
Un abbraccio,
J!

Share.

About Author

Jean Grey

Blogger, artista e Life Lover. Mi piace valorizzare la bellezza naturale di ogni persona. Per me il makeup è un mezzo per esprimere e conoscere se stessi.

Leave A Reply