Occhi Ovali, ecco qualche idea per il vostro makeup

0

Chiamati anche Occhi all’insù o occhi a farfalla, è la forma d’occhio che più assomiglia ad una tela bianca, perché si può benissimo osare con tutti i colori e i look più svariati. Vi mostrerò delle foto di varie Celebrities così da trarre ispirazione per i vostri look.
Dei punti chiave per il vostro makeup ideale sono:
sopracciglia;
eyeliner;
mascara e/o ciglia finte;
ombretti di qualsiasi tonalità.
Passo a passo vi mostrerò come farli diventare punti a favore e come valorizzarvi meglio.
Un esempio è l’icona indiscussa Audrey Hepburn. Da lei apprendiamo come è importante la forma del sopracciglio. Se avete un sopracciglio dritto o che tende all’ingiù non fa altro che penalizzarvi. Optate invece per una leggera ala di gabbiano o comunque una forma che tenda a far “salire” la figura del vostro occhio.
L’eyeliner, o la matita nera in generale, è il vostro migliore amico insieme al mascara. Potete usarlo in tutti i modi che volete, spesso, sottile, ma vorrei consigliarvi qualche preferenza onde evitare pasticci.
L’eyeliner o la matita nera hanno un compito importante: delineare la forma dell’occhio. Questo suo importante compito da poco spazio all’applicazione, infatti per non avere un effetto indesiderato, bisogna tener conto anche del vostro tipo di palpebra, se è cadente o no, etc etc. Per cui il mio consiglio è quello di applicare l’eyeliner iniziando in modo molto sottile per andare a concludere la linea con una virgoletta appena accennata. Potete optare anche per un look dove la linea inizi a metà palpebra.
Ecco alcuni esempi delle bellissime Bianca Balti e Angelina Jolie.occhi-ovaliAltro vostro fedele amico è il mascara e, se vi piacciono, le ciglia finte. La regola generale è enfatizzare l’angolo esterno. Infatti questo darà ancora di più un effetto allungato e felino al vostro sguardo. Il mascara applicatelo due o tre volte, e la terza volta soffermatevi sulle ciglia dell’angolo esterno. Se invece volete applicare le ciglia finte, usate un modello che vada ad aumentare verso l’esterno. Ecco alcuni esempi dati da Kim Kardashian e Taylor Swift.occhi-ovali2Infine, gli ombretti. Potete giocare con i colori e le tonalità che preferite. L’importante è che alla fine dell’occhio ci sia sempre una tonalità più scura, mai il contrario. Scegliete un colore dell’ombretto adatto al colore dei vostri occhi.occhi-ovali3
Bene ragazze. Anche questo post è giunto al termine. Spero che vi sia piaciuto e che possiate tratte ispirazione dai look che vi ho mostrato.
Un abbraccio,

About Author

Jean Grey

Blogger, artista e Life Lover. Mi piace valorizzare la bellezza naturale di ogni persona. Per me il makeup è un mezzo per esprimere e conoscere se stessi.

Leave A Reply