728 x 90

Come rimuovere il trucco in maniera corretta

0

Spesso, molte donne in preda alla stanchezza serale tralasciano la cura di sé e del proprio corpo. Tra le attività che per forza di cose passano in secondo piano c’è lo struccarsi. Eppure si tratta di una fase davvero fondamentale per il benessere cutaneo e per ottenere risultati ottimali in termini di make-up. I residui di trucco, infatti, insieme ai detriti portati dallo smog, possono causare molti problemi alla pelle. Alla lunga rischiano di otturare i pori della pelle, impedendo il necessario ricambio cellulare e provocando infiammazioni e invecchiamento cutaneo. Vediamo come procedere alla rimozione del trucco in maniera corretta.

Quali sono le regole per struccarsi?

La prima regola è evitare l’uso del sapone che può alterare il pH della pelle e provocare irritazioni e indebolimento cutaneo. Si consiglia, invece, di scegliere con attenzione un buon latte detergente che non danneggia l’epidermide né altera il suo livello di pH. Per chi ha una pelle sensibile e delicata, brand come Nivea hanno pensato a una soluzione comoda e pratica: l’acqua micellare, un prodotto utilissimo per rimuovere il trucco in un attimo senza per questo disidratare la cute. Le micelle, infatti, hanno una proprietà molto preziosa: detergono in profondità, ma senza catturare le particelle di acqua. Inoltre, hanno anche una funzione idratante e non sono mai aggressive.

Perché è importante rimuovere il make-up?

In primo luogo rimuovere il trucco consente alla pelle di respirare e migliora l’effetto dei prodotti cosmetici. Non struccarsi può provocare irritazione, invecchiamento precoce e la comparsa delle rughe. Inoltre la pelle tende a seccarsi e ciò compromette la tenuta del make-up. La pulizia del viso è, dunque, importantissima e gli esperti la raccomandano almeno due volte al giorno: la mattina al risveglio e la sera prima di andare a dormire. Una volta rimosso il trucco del giorno, si potrà preparare la pelle del viso alla giornata successiva con sieri e prodotti specifici per le ore notturne in grado di donare nuova freschezza alla cute. La notte è, infatti, il momento migliore per favorire la rigenerazione della pelle. Ritagliare qualche minuto del proprio tempo per struccarsi gioverà non solo alla propria pelle ma avrà benefici duraturi anche sul proprio make-up quotidiano.

Share.

About Author

MiTrucco.it

Il portale italiano sull'Arte del Make Up: recensioni, novità, trend di bellezza e trucco.

Leave A Reply